dress code

Staff Dress Code consigli per la scelta dell’abbigliamento e degli accessori giusti da usare all’interno dello stand fieristico

      Commenti disabilitati su Staff Dress Code consigli per la scelta dell’abbigliamento e degli accessori giusti da usare all’interno dello stand fieristico

Quanto conta l’immagine? Tantissimo.

L’abito non fa il monaco, sicuramente una giusta osservazione, che tuttavia non vale se parliamo di business ed eventi fieristici. Non è di bellezza che si parla – sia chiaro – ma dell’apparire professionali e curati. Il dress code, non è solo una questione di stile, ma anche un potente strumento di marketing fieristico da tenere sempre in considerazione. Staff, hostess e steward, durante un evento fieristico, hanno il dovere di apparire al meglio: ben pettinati, formalmente vestiti e sempre in ordine. Perché quest’obbligo?

Molte semplice: la prima impressione che si ha di una persona, di un’impresa o di un’attività, determina spesso il risultato finale del processo di vendita e acquisto, pertanto va curata perché faccia anch’essa parte della strategia aziendale.

Quando l’abito fa il monaco

Lo staff che scegliamo di portare in fiera, ci rappresenta, noi, i nostri obiettivi, i servizi che offriamo e l’immagine della nostra azienda. Da sempre il modo di vestire costituisce un potentissimo strumento di comunicazione: l’abbigliamento dei tuoi collaboratori ha anch’esso il ruolo di veicolare il messaggio. In fiera, in particolare, si ha necessita di apparire professionali, affidabili, competenti e autorevoli.

Non tutto passa per il dress code, ovviamente, ma molte di queste cose traspaiono anche da questo.

Dress code fieristico: cosa sapere

Come vestirsi per partecipare ad una fiera? Che abbigliamento suggerire allo staff? Molte imprese scelgono, in queste occasioni, di acquistare delle divise specifiche, non è una cattiva idea, tutt’altro. Chi intende risparmiare però può comunque apparire al meglio, senza il bisogno di spendere grosse cifre.

Personale, hostess e steward devono sempre apparire impeccabili: giacca, camicia, tailleur e completi classici sono all’ordine del giorno per chi lavora nel mondo di fiere ed eventi legati a business industriali. È molto importante che lo staff si accordi sui colori: due rappresentati della stessa impresa ma vestiti con tinte diverse potrebbero confondere il pubblico o suggerire un’idea di disordine.

Anche dirigenti e consulenti devono curare la propria immagine. Pantaloni classici e camicie sono una via sicura, in questo caso non abbiamo necessità di rendere uguali per tutti l’abbigliamento, ma unificarsi nei dettagli potrebbe essere un’iniziativa assai apprezzata: si potrebbe provare con un foulard che riprenda i colori del logo aziendale o con una maglietta con slogan se l’occasione è più informale.

Le cose da non fare

Alle hostess sconsigliamo di osare con un trucco troppo forte: non c’è nulla di peggio di una camicia macchiata dal fondotinta. Il viso deve inoltre apparire pulito, così da suggerire un’idea di affidabilità. Lasciamo a casa i tacchi vertiginosi, si può apparire professionali anche senza, le scarpe classiche e comode sono la soluzione. Agli uomini suggeriamo di non togliere mai la giacca e di restare sempre in ordine.

Per quanto riguarda gli accessori vale la regola del “ less is more ”, poiché un braccialetto scampanellante potrebbe facilmente deconcentrare il potenziale cliente.