Il servizio compro oro, a chi rivolgersi per non sbagliare

      Commenti disabilitati su Il servizio compro oro, a chi rivolgersi per non sbagliare

Se si desidera vendere gli oggetti e i gioielli in oro che non si utilizzano più si può ricorrere a dei servizi di compra vendita di oro e materiali preziosi; questi esercizi commerciali hanno il compito di valutare i beni proposti mediante la tipica valutazione di mercato. Prima di recarsi da un compro oro e far valutare i propri beni è necessario raccogliere le giuste informazioni in merito ad alcune questioni burocratiche e organizzative. Per questo motivo è importante conoscere quale sia l’iter da compiere per riuscire a vendere il proprio oro in modo sicuro senza cadere in alcuna truffa.

La prima cosa da considerare riguarda i documenti necessari al fine di compiere una vendita del genere. Quando ci si reca in presso un compro oro è fondamentale avere con sè un documento di identità ed il codice fiscale poichè è importante che ci si assicuri che gli oggetti siano venduti da persone che abbiano compiuto almeno 18 anni.

Dopo aver presentato i propri documenti si procederà con la valutazione dell’oro o dei materiali e/o pietre preziose. La valutazione dell’oro, dell’argento e di altri materiali preziosi fa testo alla loro quotazione annuale sul mercato; per quanto riguarda la valutazione di pietre preziose e diamanti è necessario seguire un iter più complesso che ha a che fare con la considerazione del taglio delle pietre.

Una domanda lecita potrebbe riguardare la modalità di pagamento dei beni venduti. Quando si parla di questo argomento è bene ricordare che nessun servizio di compro oro fornirà denaro in contanti per cifre superiori ai 1000 ma piuttosto queste cifre verranno pagate mediante assegni o bonifici bancari. L’operazione di compro oro è prevede quindi prima la valutazione da parte del’esercizio commerciale e solo successivamente la sua vendita. L’oro acquistato dai compro oro verrà plasmato in nuovi lingotti così da per essere reinserito sul mercato internazionale. In ogni caso, presso ciascun servizio di compro oro è possibile decidere di riacquistare i beni messi in vendita entro un tempo limite di 10 giorni, questa pratica nasce dal fatto che potrebbero esserci clienti intenzionati a ricevere un rimborso riacquistando i propri oggetti dopo aver cambiato idea.

In ogni caso si consiglia di rivolgersi sempre a centri professionali del settore come https://www.merlinocomprooro.it/, i quali offrono una giusta valutazione della materia prima, talvolte totalmente gratuita e successivamente forniscono le giuste informazioni su come procedere per portare a termine al meglio l’iter di compra vendita.