Le certificazioni di qualità

      Commenti disabilitati su Le certificazioni di qualità

ISO-9001

Una qualsiasi azienda che si rispetti ha l’obiettivo di migliorarsi e offrire ai propri clienti i migliori servizi possibili e per questo che esistono le certificazioni di qualità, andiamo a vedere di che cosa si tratta.

Cosa sono le certificazioni di qualità

Quando si parla di certificazioni di qualità dobbiamo per prima cosa andare a distinguere i vari tipi di certificazioni presenti, la più importante è senza dubbio la ISO9000, che è stata emessa per la prima volta nel 2000 è stata poi rinnovata diverse volte l’ultima nel 2015.

La ISO9000 contiene al suo interno la 9001 e la 9004.

In Italia le certificazioni vengono rilasciate da un ente, Accredia; il suo compito è rilasciare ad altri Enti la possibilità di dare delle certificazioni di qualità alle aziende.

Tipi di certificazione

Sicuramente la più importante è la ISO9001 che viene riconosciuta a livello internazionale per i sistemi di gestione per la qualità ed è la più usata al mondo con oltre 1,1 milione di certificati che vengono organizzati in 178 paesi.

La norma ISO9001 fornisce dei principi fondamentali che vanno a certificare la gestione di un organizzazione per soddisfare i clienti offrendo un prodotto che si efficace nel tempo.

Oltre alla certificazione ISO 9001 possiamo trovare anche la ISO9004, questa è stata emessa per la prima volta nel 1987 e ha differenza della precedente questa non è certificabile ma serve per dare alle aziende quelle che sono le linee guida per il conseguimento del successo per la gestione della qualità.

Attraverso l’uso della certificazione ISO9001 si possono individuare degli spunti importanti per migliorare i servizi e ottenere un miglioramento anche per quello che riguarda la ISO9001.

Tra le varie certificazioni presenta merita una menzione speciale, la ISO14000, questa riguarda la gestione dell’ambiente ed è molto importante per aziende che propongono come business lo smaltimento rifiuti speciali a Roma come Nieco.

La certificazione dell’ISO14001 può essere fatta utilizzando un auto dichiarazione; come viene riportato nel decreto che ha raggiunto la sua terza edizione nel 2015.

Questa particolare certificazione prende spunto dal modello PDCA (Plan do Check Act), definito anche ciclo di Deming dal nome del suo ideatore William Edwards Deming.

La certificazione relativa all’ISO14001 non è obbligatoria, ma è frutto di una scelta volontaria che viene fatta dall’azienda per stabilire e mantenere alto il livello di gestione ambientale.

E’ importante sapere che la certificazione 14001 dimostra come quella, specifica organizzazione ha un sistema di gestione adeguato a controllare e tenere a bada quelli che sono gli impatti ambientali delle attività.