Noleggio del drone: come fare?

vantaggi di noleggiare un drone anziché acquistarlo si stanno diffondendo velocemente. Il servizio di noleggio droni è molto pubblicizzato perché risulta utile in parecchi casi.
Il primo vantaggio fra tutti è la possibilità di provare un drone prima di acquistarlo così da non incidere sul proprio conto economico nel caso in cui non ci piacesse.

Che tu sia un pilota di droni professionista oppure un pilota amatoriale saprai che il prezzo d'acquisto di un drone non è alla portata di tutti. Inoltre, un drone non è un auto che puoi provare a costo zero quindi diventa necessario trovare degli escamotage per poterlo provare per qualche giorno a un prezzo basso.

In questo articolo approfondiremo i motivi per noleggiare un drone e la procedura utile a tal fine.
 

Perché noleggiare un drone?

I vantaggi di noleggiare un drone si riassumono in quattro punti:
 

1. Provare un drone prima di acquistarlo.

Come abbiamo accennato, per capire se un drone è giusto per i nostri progetti abbiamo bisogno di provarlo. Tuttavia, è difficile trovare un rivenditore che ti consente di provarlo per alcuni giorni. Alla luce di queste notizie, è importante noleggiare un drone prima di acquistarlo.
 

2. Per i progetti lavorativi importanti.

Chi ha appena finito il corso per piloti SAPR, avrà una carrellata di richieste lavorative. Quindi, prima di acquistare un drone bisognerà provarne diversi per scegliere il migliore per i propri progetti. Per non incappare in scelte affrettate di cui è facile pentirsi, diventa importante noleggiare un drone per lavoro.
 

3. Per evitare problemi in viaggio.

Se decidete di partire portando con voi il drone, riscontrerete dei problemi di trasporto. Le cause dei problemi vanno ricercate nelle difficili procedure aeree, nel rischio che il drone si guasti durante il trasporto oppure venga smarrito o rubato. Per sfuggire a queste problematiche sarebbe utile noleggiare un drone che verrà spedito direttamente al luogo scelto.
 

4. Avere sempre un drone di riserva.

I professionisti del settore conoscono i rischi dovuti alle condizioni meteo, alla manutenzione del drone e ai rischi di volo. In virtù di questa premessa, è indispensabile avere un drone di riserva che possa intervenire in caso di guasto e danneggiamento. Tuttavia, il prezzo esorbitante dei droni professionali non è da sottovalutare. Diventa necessario, quindi, noleggiare un drone nel caso in cui il nostro si guasti, così da non fermarsi e continuare a lavorare ai propri progetti con tranquillità.
 

Come fare per noleggiare un drone?

Sempre più rivenditori grandi e piccoli, ma anche professionisti che non hanno in programma lavori, scelgono di affittare droni a un prezzo conveniente.
Da qualche anno si è diffuso rapidamente il servizio di noleggio di droni e farlo è semplicissimo.

Ovviamente, per poter noleggiare un drone professionale è necessario essere in possesso del patentino ENAC. Mentre, per i droni dal peso inferiore di 250 grammi non è necessario.
Tutti i droni dispongono di copertura assicurativa RC obbligatoria quindi noleggiarlo è una scelta sicura.

Per noleggiare un drone velocemente ti basterà iscriverti a una piattaforma online che prevede il servizio noleggio droni.
Dopo aver compilato l'indirizzo di spedizione, effettuato il pagamento e versato il deposito cauzionale, il drone sarà spedito entro tre giorni. All'interno del pacco, sarà presente tutta la documentazione necessaria per effettuare il ritiro a fine noleggio.
A fine noleggio sarà rimborsato anche il deposito cauzionale, se il drone non ha subito alcun danno.
Per quanto riguarda il costo del servizio, esso dipenda da piattaforma a piattaforma e da diversi fattori come: il modello del drone, il numero di giorni, gli accessori compresi, i costi di spedizione e restituzione.
Inoltre, alcune aziende possono prevedere sconti in base a: noleggio dello stesso modello noleggiato già in precedenza, noleggi di tempo medio-lunghi, noleggio a seguito di assistenza da parte della stessa azienda.