Auto d’epoca, tra cultura e storia: qual è il reale valore?

Le auto d’epoca sono irresistibili e affascinanti, hanno una storia da non sottovalutare e i loro prezzi sono a dir poco stellari – se non proibitivi. Quali sono le auto d’epoca più famose di sempre? Alcune curiosità e piccole pillole di storia sulle auto di lusso.

Auto d’epoca:  quando si definisce tale?

Quando un’auto effettivamente si può definire d’epoca? I requisiti per ottenere tale prestigioso riconoscimento sono stati valutati attentamente. Avere un’auto del genere significa possedere una fortuna, soprattutto perché sono previste delle agevolazioni speciali per il bollo e per la revisione.

È bene sapere, tuttavia, che i fattori che determinano il valore di un’auto possono variare in base ai paesi in cui ci si trova. La normativa in Italia per le auto d’epoca è piuttosto chiara: viene considerata come tale se ha più di vent’anni dalla data in cui è stata costruita, oltre ad essere stata radiata dal PRA, che è il Pubblico Registro Automobilistico.

Storia delle auto d’epoca

Quali sono le auto d’epoca più belle della storia? Tra le più importanti non si può non citare le cabriolet o le spider d’epoca, che probabilmente rientrano tra le più apprezzate e ammirate di sempre. Un’altra macchina praticamente iconica, che non tramonterà mai e che tutt’oggi affascina migliaia di persone in tutto il mondo, è decisamente il Maggiolino. Un design molto trendy, la cui storia ci riporta al 1938: sapevate che il Maggiolino fu realizzato su volere di Adolf Hitler? All’epoca, il Maggiolino divenne l’auto per eccellenza della Germania.

Tra le auto che hanno fatto la storia, tuttavia, troviamo anche la mitica Fiat 500. Un’auto concepita per il popolo, per la massa: tutte le famiglie in Italia ne avevano una. Economica ma al contempo iconica, la Fiat 500, il “Cinquino”, è oggi un modello famoso in tutto il mondo ed è naturalmente d’epoca.

Curiosità sulle auto d’epoca

Qual è l’auto d’epoca della storia che tutti vorrebbero e che è davvero introvabile, con un valore stimato oltre i 30 milioni di dollari? Il suo nome è iconico, la ricerca è serrata: Bugatti Type 57 SC Coupé Atlantic. La casa automobilistica francese realizzò questa auto nel 1936. Al mondo, ne esistono unicamente tre esemplari, ed è il motivo per cui il suo valore è praticamente schizzato alle stelle. Bella, affascinante, speciale: si può solo ammirare in foto, purtroppo. Decisamente, è l’auto d’epoca più costosa al mondo.

Quanto valgono le auto d’epoca più famose di sempre?

A volte il loro costo è praticamente inestimabile, soprattutto perché rappresentano il nostro passato, un’epoca che non tornerà mai più. Il prezzo, in ogni caso, è determinato dal valore dell’auto, dalla sua estetica, dall’epoca e anche dal numero dei pezzi che si possono trovare ancora oggi. Per esempio, una delle auto più esclusive di sempre è la AC Cobra 289, il cui anno di produzione risale al 1963: la quotazione supera 800.000 mila euro, per una delle auto più belle e potenti di sempre. Telaio britannico, motore americano: un connubio di potenza e design.

L’industria delle auto, attualmente, sta subendo un cambio definitivo. Oggi si punta non solo all’estetica – fattore determinante per le auto d’epoca – ma alla tecnologia super avanzata, ai materiali di qualità. Basti pensare alle auto del marchio Tesla: salta all’occhio la tecnologia avanzata, più che la bellezza. Tutto cambia, anche per le auto, la cui invenzione ha rappresentato un importante passo in avanti nell’evoluzione umana, con l’avanzare dei trasporti.