Arredi outlet da giardino: consigli per la scelta

Quando arriva il momento di scegliere i migliori arredi da giardino è abbastanza normale andare in confusione e non sapere su quali articoli puntare. Del resto l’assortimento di questi complementi d’arredo è piuttosto variegato, aspetto che rende difficile individuare gli articoli giusti per l’esterno.

In linea generale è bene concentrare l’attenzione solo sugli arredi da giardino appositamente progettati per garantire durevolezza nel tempo, confortevoli, che non si usurano a contatto con gli agenti climatici e dal design accattivante. Solo in questo modo sarà possibile allestire un’area relax accogliente e migliorare l’estetica dell’immobile.

Le tipologie disponibili

I set da giardino oggi disponibili sul mercato sono pensati per soddisfare esigenze diversificate in fatto di stile e spazio. Esistono tavoli completi con sedie per consumare i pasti, accogliere gli ospiti e compiere diverse attività all’aria aperta, quali studiare, leggere o lavorare al pc. Ci sono anche moltissime poltrone, sdraio e lettini, oltre che amache, gazebo, dondoli, ombrelloni e tavoli bassi dal design moderno, contemporaneo o classico, in ogni caso curato in ogni minimo dettaglio.

Anche quando bisogna fare i conti con metrature ridotte si può sempre realizzare un angolo intimo aggiungendo un piccolo tavolino con sedie impilabili o che all’occorrenza, ad esempio a fine estate, si possono chiudere per non ingombrare. Altrimenti andranno bene divanetti completi di cuscini o cassapanche per custodire l’attrezzatura per il giardinaggio e allo stesso tempo fungono da sedute.

Insomma, le soluzioni sono più di quelle che si possono immaginare ma per compiere una scelta ponderata bisogna sempre considerare il risultato estetico che si desidera ottenere e come verranno sfruttati i migliori mobili da giardino. Quando la zona verde viene vissuta anche durante il periodo invernale è meglio prediligere arredi particolarmente robusti, sottoposti a speciali trattamenti per resistere alla corrosione.

I materiali

Oltre al design e allo spazio, occorre considerare i materiali con i quali sono realizzati i migliori mobili da giardino. Il legno rappresenta una scelta intramontabile e che non passa mai di moda, apprezzata per la buona stabilità e facilità di accostamento con qualsiasi stile architettonico.

Bisogna comunque considerare che gli arredi da giardino sono anche in metallo, come ad esempio in resistente ferro battuto, leggero alluminio o acciaio galvanizzato inossidabile. Disponibili in diverse combinazioni di colore e tipologie, questi mobili per l’esterno in metallo resistono bene alle intemperie e non richiedono particolari protezioni.

Molto gettonati, specialmente negli ultimi anni, sono i migliori set da giardino in resina e PVC, in quanto leggeri, semplici da pulire e spesso contraddistinti dal prezzo competitivo. Perfetti anche per dehors, terrazze, verande e balconi, i complementi in resina o plastica possono essere abbinati ad altri materiali, come piani in vetro per il tavolo e struttura in alluminio per le sedie.

Prezzi

Anche senza investire grosse somme si possono acquistare mobili per il giardino di alta qualità. Marca, numero dei complementi e materiali costruttivi rappresentano i principali fattori che incidono sul costo di un set. Solitamente gli articoli più economici sono realizzati in resina o PVC, mentre i complementi in metallo e in legno comportano un esborso maggiore.

Altre cose da sapere sui mobili da giardino

Solitamente i migliori mobili da giardino sono venduti assieme ai cuscini coordinati per aumentare il comfort. Questi accessori sono realizzati in cotone o poliestere, si possono sfoderare e lavare in lavatrice, così da agevolare la manutenzione. Per quanto riguarda invece i piani da lavoro, questi possono presentare spessori differenti, tonalità scure o chiare, bordi arrotondati o cesellati. Quasi sempre i piani sono provvisti di foro centrale per consentire l’inserimento dell’ombrellone e ricreare zone d’ombra.

divano da giardino